1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Miscelare in una planetaria la patata, il pane, gli sponsali, il prezzemolo, il succo di limone, il tuorlo d’uovo, la zucca e infine gli amaretti; rettificare di sale e di pepe.Passare nel bianc

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Sfilettare le triglie, lavarle e adagiarle su una teglia. Cospargere di marinata e coprire con pellicola.Trasferire in una pentola le mandorle, il pane bianco, l’aceto e l’olio.Far intiepi

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Impanare i filetti di triglia, passandoli nella farina, nell’albume esuccessivamente nel pan grattato (oppure panko).Per la realizzazione dell’ACQUA DI MOZZARELLA, portare la panna a bollo

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Preparare le creme di broccoli e di lampascioni: per la prima lessare i broccoli e frullarli al minipimer con acqua di cottura e olio; per la secondatenere a bagno i lampagioni puliti per 12 ore poi l

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Sbollentare le uova di quaglia in acqua bollente per 2 minuti e 40 secondi.Raffreddare subito in acqua e ghiaccio e privare del guscio.Avvolgere le uova, salate e pepate, nella fetta di guanciale e in

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Pulite i carciofi, tagliateli a fette e metteteli in acqua fredda man mano che sono pronti.Rosolate in una casseruola un cucchiaio di olio con il cipollotto tritato, quando il cipollotto sarà m

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
In una ciotola mescolare la farina e la fecola, versare a poco  a poco la birra e l’acqua fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea, farla riposare in frigo per 1 ora circa.

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Disporre le fette di pane sul tagliere e, con il tagliapasta più grande, ricavare 24 dischetti. Su 16 di questi, appoggiare poi il tagliapasta piccolo: tagliare ed eliminare il centro dei disch

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Imburrare con burro spray la teglia per i waffel.Nel cutter i rossi, il latte, il lievito e la farina per ultima.Montare i bianchi da soli con un pizzico di sale. (per preparazioni dolci aggiungere no

Continua

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
Mettere le mandorle a bagno nell’acqua frizzante per una notte, quindi versarle nell’estrattore e passare all’etamina il succo ricavato.Condire la zuppa con sale e olio.Tagliare solo

Continua